E’ impossibile, in questo periodo, non andare con la memoria alle prime feste trascorse in famiglia, alle sensazioni, ai primi regali ed ad una icona storica ed irripetibile, per grandi e bambini, Babbo Natale.
Forse non lo sapevate ma una delle prime aziende ad abbinare Babbo Natale al loro brand, con crescente successo, è stata la Coca Cola.
Infatti nel 1931 il direttore creativo dell’agenzia pubblicitaria della Coca Cola, Archie Lee, mostra un Banno Natale florido e gentile raffigurato dall’illustrazione dell’artista Haddon Sundblom, creando di fatto il vero Babbo Natale, se ne avete voglia vi consigliamo di andare nella pagina di Coca Cola Italia per leggere il loro interessante articolo: la vera storia di Babbo Natale, da cui prendiamo la foto.

The Coca-Cola Company introdusse le pubblicità di Natale nel 1920 e da allora ha sempre dato risalto all’evento natalizio con campagne che da sempre hanno un fascino incredibile.

Viene quindi confermata l’assoluta necessità di legare un brand ad eventi e comunicato sapientemente.

Un esempio, proviamo a fare mente locale astenendoci da ogni ricerca web, per vedere quali altri spot natalizi ci vengono in mente. Noi ricordiamo: Bauli con uno slogan “a natale puoi” oppure Nutella con la “special edition con Snoopy” oppure il nuovo commovente spot tedesco, della catena di supermercati Edeka, con il nonno solo che si finge morto.
Nonostante tutto per noi la Coca Cola rimane impressa in modo indelebile come quel brand che maggiormente ci avvicina alle feste di Natale, chi non ricorda il camion rosso con la scritta Coca Cola e lucine natalizie?

Possiamo affermare che il fascino del Natale, e l’attesa che la festa crea, coinvolge tutti a tal punto che parlare di pubblicità o promozione è superato; ormai abbiamo veri gioielli di creatività e filmati diretti da grandi registi dove, gli short movies natalizi, sono attesi dal grande pubblico e dalla critica.

Link Edeka:
https://youtu.be/V6-0kYhqoRo