Social media marketing: le tendenze

Social media marketing: le tendenze

Puntiamo molto sul Social Media marketing, anche se non sempre abbiamo i risultati desiderati, ma è sicuramente la strada giusta considerando la numerica attuale degli utenti nel mondo dove troviamo utenti: – Web più di 4.200.000.00 (metà popolazione mondiale)
Facebook oltre 2.300.000.000
Twitter 350.000.000
Instagram oltre 56.000.000 foto postate in un solo giorno
YouTube più di 5.000.000.000 di video visualizzati ogni giorno
Mail 176.000.000.000 inviate ogni giorno anche se il 40% è spam

Che numeri ehee……

Nessuno di noi poteva immaginarli, almeno fino a 10 anni fa, lo scenario di oggi continua ad evolversi con una velocità impressionante ed a due cifre percentuali ogni anno, quindi se vogliamo catturare il famoso engagement di Clienti e potenziali tali il posto giusto è senza dubbio il web abbinato ai canali social. Non a caso citiamo web & Social perché il multichannel deve diventare un modus operandi standard, non possiamo fare solo social trascurando il web, compreso il sito che deve essere dinamico non perché è responsive ma perché è aggiornato costantemente con contenuti di sostanza, linee strategiche aggiornate, vision, video, tutorial, demo, live streaming e tanto altro che andrà pubblicato in contemporanea sui canali social.

Abbracciare questa strategia significa lavorare per dei risultati importanti, nel medio periodo seguendo le mode e tendenze delle piattaforme dove, programmando con arguzia e capacità, possiamo raggiungere un numero straordinario di potenziali clienti.

Ovviamente la strategia è nulla senza un adeguato investimento in termini di sponsorizzate. Pubblicare dei contenuti, e farli anche bene oggi non basta più, bisogna emergere nel mare della rete dove ogni minuto:
Facebook 620.00 commenti e 136.000 foto uplodate;

YouTube 440 ore di video scaricati e molto altro in soli sessanta secondi.

Emergere significa quindi investire in sponsorizzate via Web, principalmente su Google, il motore di ricerca per eccellenza e sui Canali social, almeno sui due canali maggiormente seguiti ovvero Facebook ed Instagram, il budget? Ovviamente proporzionale alle possibilità ma costante, ogni mese, ed è indispensabile pianificarlo nella pianificazione del prossimo anno.

Solo dopo alcuni mesi di investimento potremmo passare, nelle anali dei report, ad analizzare i veri ritorni in termini di immagine e di investimento ossia il famoso ROI, in conclusione proviamo a riassumere le tendenze attuali in una espressione algebrica, visto che abbiamo parlato di numeri: