Sarà stato il crack di Lemhan Brothers e la conseguente crisi economica globale a generare diffidenza dei giovani rispetto alla finanza? E’ molto probabile. Come recuperare la fiducia di questo importantissimo target?
Comunicando in modo chiaro e con i giusti canali.
E’ quanto sta facendo Advise Only, un investor social network per piccoli e grandi risparmiatori con numeri in costante crescita: oltre 17.000 utenti registrati e circa 33.000 follower su Twitter.
Advise Only ha come principale obiettivo la fornitura di servizi di qualità a costi accessibili nel campo della finanza personale e della consulenza nella gestione dei risparmi.
La piattaforma è ricca di informazioni, pubblicate anche grazie ad un blog, dove è possibile leggere aggiornamenti su prodotti finanziari, scelte di risparmio ed investimento. E’ possibile inoltre consultare infografiche, video e prendere parte ad un test per misurare il proprio profilo da risparmiatore/investitore.
Una fonte utile ed interessante tanto per il broker navigato, quanto per il “giovane saggio” che inizia a muovere i primi passi nell’ambito della finanza personale.
Quando lo Stato ed il Mercato assicurano poco e nulla, è forse meglio rimboccarsi le maniche e fare da sé, con l’aiuto di consulenti e social network come Advise Only. Probabilmente il tempo sarà galantuomo, o come diceva il grande economista J.K. Galbraith “Prima o poi il buon Dio separa gli stupidi dai loro soldi”.